Torna alla lista di tutti i comunicati stampa

13/9/2005
 
Cresce l’attesa per la prima edizione del Concorso Internazionale di canto dedicato a Renata Tebaldi!

Sono 94 i cantanti ammessi al primo Concorso Internazionale di Canto Renata Tebaldi, voluto dalla stessa artista.

Impressionante l’altissimo artistico dei concorrenti, tutti con uno o più concorsi vinti in carriera e tutti professionisti di riconosciute capacità canore.

 

“Abbiamo lavorato affinché già dalla prima edizione il Concorso conquistasse un posto importante nel panorama europeo e mondiale, anche per questo le prove richieste ai candidati sono particolarmente difficili. Il numero e il livello qualitativo dei concorrenti è già un risultato importante, di questo siamo felici con la certezza che a settembre San Marino sarà davvero la capitale europea del bel canto, un contributo positivo all’immagine di San Marino nel mondo da parte della Fondazione Renata Tebaldi”. Così il direttore artistico del Concorso il M° Augusto Ciavatta.

 

Il 70% degli artisti ammessi provengono dall’estero: Corea, Stati Uniti, Armenia, Germania, Spagna, Albania, Russia, Romania, Giappone: ben 26 nazionalità in totale, a dominare il gentil sesso con una età media molto giovane.

La gara si preannuncia agguerrita e impegnerà molto la giuria internazionale composta da nomi di rilievo: dagli indimenticabili soprano Magda Olivero e tenore Carlo Bergonzi, a Elio Battaglia (presidente della commissione), ai soprani Jeanette Pilou e Daniela Uccello, a Sergio Segalini (direttore artistico del Teatro La Fenice di Venezia), al critico musicale Steven Hastings (direttore della rivista Musica)a Lenore Rosemberg selezionatrice del Metroplotan Theatre di N.Y.

 

Il concorso (montepremi complessivo di circa 62.500 euro)  inizia il 19 settembre con la fase dell’eliminatoria che impegnerà la giuria per 3 giorni, fino al 21 settembre, da questa fase dei 95 concorrenti nel rimarranno solo 24 che accederanno alla semifinale (22 e 23 settembre) da cui emergeranno 12 concorrenti che parteciperanno alla finale del 24 settembre. Dalla finale la giuria seleziona gli 8 vincitori che saranno protagonisti del concerto dei finalisti il 25 settembre nel corso del quale la giuria internazionale decreterà il vincitore assoluto e i vincitori di categoria. Quindi la gara si protrae fino all’ultimo sera, creando un’adrenalinica attesa. 

 

Il pubblico è ammesso dalla semifinale in avanti (22/23/24 settembre, orario: 10/13 – 16/20), e può accedere gratuitamente semplicemente presentandosi presso Palazzo Kursaal, per accedere al concerto dei finalisti del 25 settembre, invece, la prenotazione è obbligatoria e i posti saranno assegnati fino ad esaurimento.

 

Le prove della semifinale e della finale hanno la caratteristica di un recital con accompagnamento al pianoforte mentre il Concerto dei Vincitori è accompagnato dall’Orchestra Camerata del Titano diretta dal noto direttore d’orchestra M° Günter Neuhold.

 

Il concorso si svolge sotto l’Alto Patrocinio degli Ecc.mi Capitani Reggenti, della Segreteria di Stato per gli Affari Esteri, della Segreteria di Stato per gli Istituti Culturali, della Segreteria di Stato al Turismo.

Fondamentale il contributo di Fondazione San Marino Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino-S.U.M.S.,  e dell’Ente Cassa di Faetano oltre a quello delle numerose aziende sammarinesi

 

 


 

Torna alla lista di tutti i comunicati stampa