Torna alla lista di tutti i comunicati stampa

4/5/2006
 
 
Incontro con gli studenti nell`ambito del progetto ``Il quotidiano in classe``

 

Ieri  presso l’Aula Magna della Scuola Secondaria Superiore  nuova tappa del progetto “Il Quotidiano in classe”. Aula affollata dagli studenti e dagli insegnanti per mettersi a confronto con il giornalista del Resto del Carlino che cura la pagina sammarinese, Giovanni Zangoli,  all’interno di un appuntamento denominato appunto “Il giornalista in classe”.

Sviscerati i segreti del dietro le quinte della  formazione delle pagine di un giornale in un dibattito che ha toccato molti temi: l’influenza della pubblicità, la scelta delle parole e quella delle notizie, il mutamento del mestiere del giornalista dopo la rivoluzione informatica e tecnologica.  Temi determinanti per il prodotto finale che arriverà sotto gli occhi dei lettori all’indomani in edicola.

Presenti all’incontro il Dr. Marco Tortora per l’Osservatorio Permanente Giovani – Editori, la vicepreside Livia Gottardi Poggiali, e in rappresentanza della Fondazione San Marino Carim – Sums, che ha finanziato il progetto, il prof. Marcello Bollini, Il Dr.Marino Manuzzi, il Dr. Marino Rossi.

“E’  stato importante  appoggiare questa iniziativa da parte della Fondazione – ha dichiarato Marcello Bollini – perchè avvicinarsi alle lettura di  un giornale vuol dire ampliare le capacità critiche dei nostri ragazzi nell’interpretazione della realtà.  Noi siamo onorati di finanziare questo progetto”.

Arrivato alla sua sesta edizione, è riservato alle classi degli studenti degli istituti superiori italiani e della Repubblica di San Marino. Nelle classi sammarinesi , gli studenti vengono coinvolti e aiutati dagli insegnanti nella lettura dei tre giornali che ricevono periodicamente in classe.

In questi anni  il progetto ha tocato 4.700 persone, 34.000 insegnanti e oltre un milione di allievi.

 


 

Torna alla lista di tutti i comunicati stampa