Torna alla lista di tutti i comunicati stampa

8/6/2006
 
Perequazione Urbanistica: presentati il convegno e la mostra -


Convegno e mostra nel nome della perequazione urbanistica per analizzare uno strumento indispensabile nella gestione corretta ed efficiente del territorio sammarinese. Ancora più di attualità il tema per uno Stato che dovrà rivedere a breve
il piano regolatore generale. L’iniziativa è promossa e organizzata dalla Fondazione San Marino, dall’Ordine degli ingegneri e degli architetti e dall’Istituto di diffusione dell’architettura. Al convegno, in programma venerdì 9 giugno dalle 16 alla Sala SUMS, partecipano studiosi, ricercatori e professionisti tra i maggiori esperti internazionali in materia: Paolo Avarello, Ezio Micelli, Anna Campeol, Aimaro Isola, Antonio Malaguzzi.
La Fondazione San Marino ha sempre avuto un’attenzione particolare per i temi dell’urbanistica, dell’architettura, della gestione del territorio, ha affermato l’architetto Luca Morganti - e iniziative come il concorso di idee “Città C’entro” e questa mostra e il convegno di venerdì prossimo, dimostrano ancora una volta quanto siamo interessati allo sviluppo di un dibattito forte in questi settori strategici per il Paese. La perequazione urbanistica è uno strumento ancora poco noto a San Marino ma che potrebbe offrire interessanti opportunità per una gestione del territorio più attenta ai suoi equilibri”. Dopo il convegno, sempre al Palazzo della SUMS, l’inaugurazione della mostra del progetto del Parco Ottavi a Reggio Emilia: un nuovo quartiere urbano per 3 mila abitanti su un’area di 53 ettari progettato con il metodo della perequazione. La mostra, che descrive le fasi che hanno accompagnato la nascita del progetto realizzato da Aimaro Isola e dal Centro cooperativo di progettazione, rimarrà aperta fino al 18 giugno.


 

Torna alla lista di tutti i comunicati stampa